Browsing All posts tagged under »mare«

Saper far turismo, Notte della Taranta costa uno e rende tre

agosto 19, 2011

0

Grecìa Sal.na (LE) – Sotto il cielo di agosto l’intero Salento danza a ritmo di tamburelli e ritornelli vernacolari: piazze gremite di vacanzieri affascinati dal dialetto musicato ed artisti locali e nazionali che si alternano sui palchi caldissimi di un festival, quello de La Notte della Taranta, giunto alla sua quattordicesima edizione. «Vorrei volare», stornellava Uccio “Piricallu”, […]

Pane e libertà, nel Sud senza diritti

agosto 5, 2011

0

Nardò (LE). Pure i diritti vanno in vacanza a sud del Sud, mentre il dramma sociale si accampa in quella terra rossa fitta di olivi e contraddizioni, oggi meta gettonatissima di vacanzieri attratti da mare incontaminato (o quasi) e cucina da leccarsi baffi. Da quasi una settimana, centinaia di braccianti delle campagne salentine sono in […]

Essere sotto tiro è, per noi, un onore

luglio 29, 2011

0

Sono ventenne e si può dire che faccia politica. Sono ventenne e, forse, neppure me lo merito. Convivo, da giorni, con le macabre immagini della strage di Utøya, con quei volti annichiliti dal terrore e quelle maschere di disperazione offerte agli obiettivi dell’incredulità mondiale. Mi sento immerso in un disastro e quasi mi vergogno, io […]

A mari estremi, estremi rimedi

luglio 12, 2011

0

Semplicissima. Una storia che ti insegnano alle elementari, quando studi punti cardinali e rose dei venti. Ti insegnano, alle elementari, che il sole sorge a Oriente e all’opposto tramonta.  Facilissimo per chiunque, il meccanismo. Figurarsi per te. Dico: per te nato a sud del Sud. Ti capita da sempre di convivere con la magia di una […]

Di demoni e lupi, noi forti ed abili

settembre 4, 2010

0

Esistesse il reato di induzione alla tristezza, per molti cronisti di nera scatterebbero leste le manette. Sarah Scazzi manca da casa ormai da dieci giorni. Uscita un giorno di sole per correre al mare in compagnia della cugina ventenne, non vi ha più fatto ritorno. Ormai gli ombrelloni giacciono chiusi, mentre le studentesse maledicono le […]